workshop Lagazuoi-5 Torri 18-19-20 Agosto 2017 - Fabio Marchini Landscape Photographer

Vai ai contenuti

Menu principale:

Iscrizioni

Prezzo

Numero partecipanti

Docente

aperte fino al 23 Luglio

250 €

min 3 / max 6

Fabio Marchini

* Sconti riservati a chi ha già partecipato ad uno dei miei corsi.

 

Scopri cosa dicono dei miei workshop  >> clicca qui <<

Presentazione delle location


Il Rifugio Lagazuoi:

Il Rifugio Lagazuoi con i suoi 2752 mt è uno dei rifugi più elevati di tutte le Dolomiti. Situato sopra passo Falzarego, in prossimità dell'omonima cima Lagazuoi, gode di una maestosa vista a 360° sulle principali cime dolomitiche, patrimonio naturale dell'UNESCO. La sua ampia e famosa terrazza, ci permetterà di fotografare comodamentee le grandiosi vedute che avremo intorno a noi, e di vivere le emozioni di alba e tramonto in alta quota. Sella, Marmolada, Civetta, Pelmo, Nuvolau, Antelao, Sarapis, Cristallo,  sono solo alcune delle montagne su cui i nostri sguardi e i nostri obiettivi si soffermeranno per ammirarne e immortalarne la loro bellezza e grandiosità. Tutto questo in un tribudio di colori, che darà vita ad uno degli spettacoli più scenisci delle alpi, ossia il fenomeno dell'enrosadira. Tantissimi saranno gli spunti fotografici a nostra disposizione, dall'ampio panorama, alle riprese medio lunghe, insomma avremo decisamente l'imbarazzo della scelta. Il rifugio è comodamente raggiungibile con funivia partendo da passo Falzarego. Per maggiori info sulla location e sul rifugio cliccate sul seguente link: www.rifugiolagazuoi.com


Le 5 Torri:

Le Cinque Torri, sono un vero e proprio monumento naturale composto da 5 torri di roccia da cui appunto ne deriva il nome. Sorgono pressochè isolate rispetto gli altri giganti dolomitici, la loro particolare posizione permette uno splendido colpo d'occhio sulle vicine e imponenti Tofane, e su tutti i principali gruppi dolomitici che fanno da cornice a Cortina D'Ampezzo. Ottime sia per alba che tramonto, permettono notevoli soluzioni di ripresa a seconda del gusto del fotografo. L'accesso tramite comoda strada sterrata, è piuttosto semplice e alla portata di tutti.

panorama verso sud-est, ripreso dalla terrazza del Rifugio Lagazuoi.

panorama su Cinque Torri e Tofane all'alba

La filosofia dei miei corsi

Fornire un servizio professionale, cercare di soddisfare appieno le esigenze dei partecipanti, trasmettere l'amore per la buona fotografia e la natura, sono solo alcuni degli obbiettivi che mi pongo per far si che la vostra esperienza possa essere unica. Ho scelto un basso numero di partecipanti (massimo 6), perchè ritengo fondamentale poter offrire il massimo dell'assistenza ad ogni singolo, inoltre questo permetterà di isolarci maggiormente durante le sessioni di ripresa sul campo, evitanto così inutili e poco produttive ammucchiate. Ho strutturato i miei corsi in modo tale da offrire un insegnamento didattico estremamente semplice e funzionale, la parte teorica/illustrativa di inizio corso, permetterà al partecipante di acquisire gli strumenti e le conoscenze necessarie, per uno svolgimento produttivo delle sessioni fotografiche sul campo, che verranno a loro volta implementate con ulteriori nozioni ed esempi pratici. Ci metto impegno, passione e voglia di fare, per vivere insieme a voi una grande esperienza di fotografia e natura.



Presentazione del workshop


Il corso si adatta a principianti, ma anche ad utenti piú esperti che desiderano approfondire gli argomenti trattati e migliorare il proprio modo di approcciare la fotografia paesaggistica. La parte introduttiva ci permetterà di cogliere e capire la vera essenza della fotografia di paesaggio, introducendo l'importante concetto di fotografia come espressione artistica personale. Capiremo quali sono gli elementi fondamentali che stanno alla base di una buona fotografia, facendo un importante distinzione tra una buona foto e una bella foto. Si parlerà a lungo di composizione, come elemento essenziale per realizzare una buona fotografia, infatti vedremo quali sono i concetti e le linee guida che ci consentono di poter realizzare composizioni d'effetto e funzionali, in grado di valorizzare i nostri soggetti e di guidare l'occhio di chi osserva le nostre immagini. Per approfondire l'argomento, visioneremo varie foto che serviranno da esempio per apprendere al meglio i concetti esposti. Successivamente durante la sessione fotografica, tratteremo le nozioni tecniche necessarie per un ottimale ripresa sul campo, vi seguirò passo dopo passo per chiarire dubbi, e per far si che possiate mettere in pratica nel migliore dei modi tutte le nozione apprese in precedenza. Impareremo inoltre, quanto sia fondamentale conoscere la luce, capire la sua incidenza in base alla location prescelta, e come sia necessario scegliere e studiare in modo accurato i luoghi che andremo a fotografare. Vedremo l'importanza dello studio delle condizioni meteo, al fine di realizzare scatti ricchi di atmosfera e di impatto emotivo, oltre che essere uno strumento per poter pianificare le nostre uscite in sicurezza. Tratteremo di post produzione, vi mostrerò il mio flusso di lavoro, partendo da uno sviluppo base in Adobe Camera Raw fino allo sviluppo avanzato con Adobe Photoshop . Faremo infine, una lettura delle immagini realizzate sul campo, sia per approfondire gli aspetti compositivi, sia per imparare a fare un analisi critica delle nostre foto.



Programma

Venerdì 18:

- ore 11.00: ritrovo a Passo Falzarego, presso il parcheggio della funivia Lagazuoi;
- ore 11.15: Sistemazione in aula e inizio lezione teorica: presentazione del corso e introduzione alla fotografia di paesaggio. Verranno trattati tutti gli aspetti principali legati ad essa per preparare al meglio la sessione fotografica sul campo;
- ore 13.00: pausa pranzo;
- ore 14.00: ripresa lavori;
- ore 16.00: trasferimento al Rifugio Lagazuoi tramite funivia (costo A/R 16,00€) e sistemazione presso la struttura;
- ore 17.00: dimostrazione pratica delle principali tecniche di ripresa sul campo e relativi approfindimenti;
- ore 18.00: inizio della sessione pratica sul campo in attesa di immortalare i colori del tramonto (previsto per le ore 20.20 circa);
- ore 21.00: fine sessione fotografica, cena al sacco in rifugio e analisi del materiale prodotto;
-  a seguire possibilità di scatti notturni facoltativi.


Sabato 19:
- ore   5.45: inizio della sessione fotografica per immortalare i colori dell'alba.

- ore   8.00: fine sessione fotografia e rietro in rifugio per colazione.

- ore   9.00: sessione di post produzione + sessione di briefing;
- ore 12.00: rietro a Passo Falzarego con funvia e trasferimento alle 5 Torri con pausa pranzo;
- ore 14.00: sistemazione presso il rifugio 5Torri e relax pomeridiano per ricaricare le energie;
- ore 17.00: breve trasferimento a piedi e inizio della sessione fotografica del tramonto;
- ore 21.00: fine sessione fotografica e cena.

-  a seguire possibilità di scatti notturni facoltativi.

Domenica 20:
- ore   5.45: inizio della sessione fotografica per immortalare i colori dell'alba.
- ore   8.00: fine sessione fotografia e rietro in rifugio per colazione.
- ore   9.00: sessione di briefing. Analisi degli scatti realizzati durante le sessioni sul campo;

- ore 12.00: fine lavori, conclusione del workshop.


Argomenti trattati

- introduzione alla fotografia di paesaggio e al concetto di buona fotografia.
- la composizione come elemento essenziale per poter realizzare una buona fotografia.
- importanza della luce e come imparare a sfruttarla al meglio.
- come pianificare un uscita fotografica, studio della location e del meteo.
- come gestire al meglio l'esposizione, l'importanza dell'istogramma.
- l’importanza di una corretta messa a fuoco,  utilizzo della iperfocale e della tecnica del focus stacking.
- le multi esposizioni come alternativa ai filtri graduati.
- approfondimento delle varie tecniche di ripresa sul campo.
- l’importanza del treppiede nella fotografia di paesaggio.

- lo sviluppo digitale delle immagini tramite Adobe Camera Raw e Adobe Photoshop.
- impariamo a fare una lettura critica delle nostre foto, come strumento essenziale per migliorarci.



Equipaggiamento richiesto

Per un corretto e produttivo svolgimento degli argomenti trattati saranno necessari:
- Fotocamera reflex o mirrorless, con ottiche intercambiabili.  Le ottiche che più si adattano alla location sono: grandangolo (es. 10-20 / 14-24)  medio tele (es. 18-105 / 24-70) e un teleobiettivo (es. 55-300 / 70-200 o similare).
- Treppiede

Consigli utili:
Sarà necessario un abbigliamento adeguato per un uscita in montagna, le temperature minime a seconda della stagione, potrebbero scendere anche intorno allo zero. Si raccomanda quindi un abbigliamento a strati composto anche da indumenti pesanti, tra cui cuffia e guanti, da indossare eventualmente durante le ore più fredde. Si consigliano calzature impermeabili e adatte all'attività escursionistica. E' consigliata una torcia frontale per il rietro nel dopo tramonto e per eventuali sessioni notturne. La mancata partecipazione alle attività per una non idonea prearazione ed equipaggiamento non verrà rimborsata. La partecipazione agli eventi è sotto la responsabilità diretta dei partecipanti, chi lo riterrà opportuno, potrà stipulare autonomamente una polizza infortuni.



Numero di partecipanti e quote

Il corso prevede minimo 3, massimo 6 partecipanti. Ho scelto un numero esiguo di partecipanti al fine di poter seguire tutti e offrire la massima assistenza. Si eviteranno inoltre inutili ammucchiate in fase di scatto, contribuendo così ad una migliore riuscita delle sessione fotografica. La quota di partecipazione di € 250 a persona, comprende docente e formazione per l'intera durata del corso. Sono esclusi dal prezzo pernottamenti, pasti, e tutto quanto non specificato. Il pernottamento presso i rifugi prevede sistemazione in camerata con servizi ai piani. Il costo del pernottamento e dei pasti sarà da liquidare direttamente in loco presso le strutture. La prenotazione è obbligatoria, e dovrà avvenire entro il 23 Luglio compilando il sottostante modulo.


Nel caso non dovesse arrivarvi la mail di conferma una volta compilato il modulo, o non ricevere mio riscontro in tempi brevi, vi prego di contattarmi via mail al seguente indirizzo: info@fabiomarchini.it



Per qualsiasi ulteriore informazione o richiesta, non esitare a contattarmi.
e-mail: info@fabiomarchini.it
cell. 320 9290980

Modulo di iscrizione al workshop:













 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu