workshop fotografico Dolomiti-Mondeval-Passo Giau 13-14 luglio 2019 - Fabio Marchini Landscape Photographer

Vai ai contenuti

Menu principale:

Iscrizioni

Prezzo

Numero partecipanti

Docente

aperte

180 €

min 3 / max 6

Fabio Marchini

Sconti:
10% di sconto per chi ha già partecipato ad uno dei miei workshop.
10% di sconto per chi porta un amico o familiare.


INFO E PRENOTAZIONI:

e.mail:  info@fabiomarchini.it

mobile e whatsApp:  +39 3209290980

Scopri cosa dicono dei miei workshop  >> clicca qui <<

Presentazione della location

Il Passo Giau con i suoi 2236 mt, oltre ad essere uno dei passi dolomitici più elevati, è indubbiamente uno dei più panoramici, offrendo una visuale a 360° sui principali gruppi dolomitici, quali: Marmolada, Setsass, Averau, Ragusela, Tofane, Cristallo, Sorapis, Lastoi de Formin, Croda da Lago e Cernera. Partendo dal Passo con una bella e non troppo impegnativa escursione, raggiungeremo il Mondeval, dove svolgeremo la sessione fotografica del tramonto. Il Mondeval è uno splendido pianoro di altura, situato a circa 2300mt di altitudine, racchiuso tra le imponenti bastionate del Lastoi de Formin e il monte Corvo Alto. I suoi verdi e lussureggianti pascoli, rappresentano uno scrigno in cui vengono custoditi la pace e la tranquillità tipici di una natura alpina ancora incontaminata, permettendo di godere appieno, la vera essenza dell'ambiente montano. Nel pianoro si trova il piccolo e grazioso lago delle Baste, nelle cui acque si riflette, una delle più celebri cime dolomitiche, ossia sua maestà il Pelmo. Il Pelmo, per la sua particolare confomazione, è stato denominato dai locali il Caregon del Padreterno, ossia il trono di Dio. La leggenda narra che Dio, conclusa la creazione delle Dolomiti, si sedette esausto proprio sul Pelmo per ammirare la sua opera. Il workshop vi condurrà alla scoperta di queste splendide location, dove andremo alla ricerca degli scorci più suggestivi, per immortalarli al meglio attraverso le nostre personali visioni.

Alcune immagini della location:

La filosofia dei miei corsi


Fornire un servizio professionale, cercare di soddisfare appieno le esigenze dei partecipanti, trasmettere l'amore per la buona fotografia e la natura, sono solo alcuni degli obbiettivi che mi pongo per far si che la vostra esperienza possa essere unica. Ho scelto un basso numero di partecipanti (massimo 6), perchè ritengo fondamentale poter offrire il massimo dell'assistenza ad ogni singolo, inoltre questo permetterà di isolarci maggiormente durante le sessioni di ripresa sul campo, evitanto così inutili e poco produttive ammucchiate. Ho strutturato i miei corsi in modo tale da offrire un insegnamento didattico estremamente semplice e funzionale, la parte teorica/illustrativa di inizio corso, permetterà al partecipante di acquisire gli strumenti e le conoscenze necessarie, per uno svolgimento produttivo delle sessioni fotografiche sul campo, che verranno a loro volta implementate con ulteriori nozioni ed esempi pratici. Ci metto impegno, passione e voglia di fare, per vivere insieme a voi una grande esperienza di fotografia e natura.



Presentazione del workshop


Il corso si adatta a principianti, ma anche ad utenti piú esperti che desiderano approfondire gli argomenti trattati e migliorare il proprio modo di approcciare la fotografia paesaggistica. La parte introduttiva ci permetterà di cogliere e capire la vera essenza della fotografia di paesaggio, introducendo l'importante concetto di fotografia come espressione artistica personale. Capiremo quali sono gli elementi fondamentali che stanno alla base di una buona fotografia, facendo un importante distinzione tra una buona foto e una bella foto. Si parlerà a lungo di composizione, come elemento essenziale per realizzare una buona fotografia, infatti vedremo quali sono i concetti e le linee guida che ci consentono di poter realizzare composizioni d'effetto e funzionali, in grado di valorizzare i nostri soggetti e di guidare l'occhio di chi osserva le nostre immagini. Per approfondire l'argomento, visioneremo varie foto che serviranno da esempio per apprendere al meglio i concetti esposti. Successivamente durante la sessione fotografica, tratteremo le nozioni tecniche necessarie per un ottimale ripresa sul campo, vi seguirò passo dopo passo per chiarire dubbi, e per far si che possiate mettere in pratica nel migliore dei modi tutte le nozione apprese in precedenza. Impareremo inoltre, quanto sia fondamentale conoscere la luce, capire la sua incidenza in base alla location prescelta, e come sia necessario scegliere e studiare in modo accurato i luoghi che andremo a fotografare. Vedremo l'importanza dello studio delle condizioni meteo, al fine di realizzare scatti ricchi di atmosfera e di impatto emotivo, oltre che essere uno strumento per poter pianificare le nostre uscite in sicurezza. Tratteremo di post produzione, vi mostrerò il mio flusso di lavoro, partendo da uno sviluppo base in Adobe Camera Raw fino allo sviluppo avanzato con Adobe Photoshop . Faremo infine, una lettura delle immagini realizzate sul campo, sia per approfondire gli aspetti compositivi, sia per imparare a fare un analisi critica delle nostre foto.




Programma

Sabato 13:
- ore 11.00: ritrovo presso Malga Giau, nei pressi del passo;
- ore 11.15: inizio lavori: presentazione del corso e introduzione alla fotografia di paesaggio. Verranno trattati tutti gli aspetti principali legati ad essa per preparare al meglio la sessione fotografica sul campo;
- ore 13.00: pausa pranzo;
- ore 14.00: ripresa dei lavori;  
- ore 16.00: partenza per raggiungere il pianoro del Mondeval, tempo previsto circa 1,5 ore di cammino;

- ore 17.30: arrivo alla location, dimostrazione pratica delle principali tecniche di ripresa sul campo e relativi approfondimenti.
- ore 18.30: studio della location e sessione fotografica in attesa del tramonto (previsto ore 21.00 circa). La Cena sarà al sacco.

- ore 21.30: fine sessione fotografica e rientro alla Malga dove pernotteremo.

Domenica 14:
- ore   4.30: breve trasferimento in auto per raggiungere il passo e inizio della sessione fotografica per immortalare i colori dell'alba (prevista ore 05.30).

- ore   7.30: fine sessione fotografia e colazione presso la malga;

- ore   9.00: Analisi degli scatti realizzati durante le sessioni sul campo + sessione di post produzione.
- ore 12.00: fine lavori, conclusione del workshop.


Argomenti trattati

- introduzione alla fotografia di paesaggio e al concetto di buona fotografia.
- la composizione come elemento essenziale per poter realizzare una buona fotografia.
- importanza della luce e come imparare a sfruttarla al meglio.
- come pianificare un uscita fotografica, studio della location e del meteo.
- settaggio della fotocamera per ottimizzare la fase di ripresa.
- come gestire al meglio l'esposizione, l'importanza dell'istogramma.
- l’importanza di una corretta messa a fuoco,  utilizzo della iperfocale e della tecnica del focus stacking.
- la tecnica delle multi esposizioni come alternativa ai filtri graduati.
- approfondimento delle varie tecniche di ripresa sul campo.
- l’importanza del treppiede nella fotografia di paesaggio.

- lo sviluppo digitale delle immagini tramite Adobe Camera Raw e Adobe Photoshop.
- impariamo a fare una lettura critica delle nostre foto, come strumento essenziale per migliorarci.



Consigli utili:
Sarà necessario un abbigliamento adeguato per un uscita in montagna, le temperature minime a seconda della stagione, potrebbero scendere prossime allo zero. Si raccomanda quindi un abbigliamento a strati composto anche da indumenti pesanti, tra cui cuffia e guanti, da indossare eventualmente durante le ore più fredde. Si consigliano calzature impermeabili adatte all'attività escursionistica, un giacca impermeabile e una torcia frontale o similare, da utilizzare per il rietro nel dopo tramonto e al mattino prima dell'alba. Gli spostamenti per raggiungere le location del tramonto, richiedono un allenamento fisico sufficiente a coprire circa 1 ora e 30 minuti di cammino con un dislivello massimo in positivo di circa 200mt, il percorso non presenta particolari difficoltà escursionistiche. La mancata partecipazione alle attività per una non idonea prearazione o equipaggiamento non verrà rimborsata. La partecipazione agli eventi è sotto la responsabilità diretta dei partecipanti, chi lo riterrà opportuno, potrà stipulare autonomamente una polizza infortuni.



Numero di partecipanti e quote

Il corso prevede minimo 3, massimo 6 partecipanti. Ho scelto un numero esiguo di partecipanti al fine di poter seguire tutti e offrire la massima assistenza. Si eviteranno inoltre inutili ammucchiate in fase di scatto, contribuendo così ad una migliore riuscita delle sessione fotografica. La quota di partecipazione di €180 a persona, comprende docente e formazione per l'intera durata del corso. Sono esclusi dal prezzo pernottamento, pasti, e tutto quanto non specificato. Il pernottamento presso Malga Giau prevede sistemazione in camerata con servizi ai piani. Il costo del pernottamento e dei pasti sarà da liquidare direttamente in loco presso la struttura. La prenotazione è obbligatoria, e dovrà avvenire tramite e-mail.


Per info e prenotazioni contattami al seguente indirizzo mail o recapito telefonico:

e-mail: info@fabiomarchini.it
mobile: 3209290980




 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu